Spazio gioco per bambini accompagnati da genitori o nonni – gruppo Artemide

Spazio gioco_volantino

 

 


FINALITA’ E OBIETTIVI
La nascita di un figlio cambia gli equilibri famiglia/lavoro/tempo libero in particolare della donna che spesso non riesce più a rientrare nel mondo del lavoro negli stessi tempi e modi precedenti alla maternità. Sono numerose le esperienze incontrate di ripensamento del proprio lavoro a fronte in particolare dell’impossibilità di gestire i tempi pieni e gli spostamenti lunghi. Le mamme hanno bisogno di spazi e modi per confrontarsi tra loro, reinventarsi una professione, ricollocarsi dal punto di vista lavorativo e sociale, prendere fiducia delle competenze acquisite dalla maternità perché diventino patrimonio della società.

Come?

-Offrire ai bambini 1/3 anni che non frequentano il nido uno spazio di socialità, gioco condiviso e laboratori da condividere tra pari e con gli adulti di riferimento presenti

-Dare sostegno ai nonni che spesso hanno una grossa responsabilità di cura attraverso un lavoro formativo e di supporto da parte dell’educatrice presente negli spazi. Lo spazio di cura condiviso, dove adulti ed educatrici condividono la responsabilità di gestione, può permettere all’adulto anche di assentarsi brevemente, previa programmazione, per assolvere qualche attività che non preveda la presenza dei piccoli (visite mediche, acquisti, appuntamenti)

-Implementare le relazioni in una logica di scambio e mutualità affinché diventino risorsa nel quotidiano: le mamme e i nonni si aiutano nel ritiro dei bambini da scuola, nelle piccole commissioni ma anche nei consigli e negli orientamenti ai servizi del territorio.

-Offrire alle donne uno spazio di counseling per ripensarsi come donna, mamma e lavoratrice in un equilibrismo di ruoli che è vincolo e risorsa nel loro percorso di vita.

-Permettere alle mamme di utilizzare l’attigua stanza attrezzata da computer e connessione per un’azione di ricerca lavoro, stesura nuovo curriculum, azione di riorientamento lavorativo. Le mamme possono anche utilizzare questo tempo e questo spazio per esperienze di coworking, reinserendosi nel mondo del lavoro utilizzando il web e le sue risorse senza dover assentarsi da casa per lunghe ore. Intanto i bambini sono nella stanza accanto gestiti dall’educatrice e dalle altre famiglie presenti.

ATTIVITA’
-Spazio gioco per bambini 1/3 anni accompagnati da genitori o nonni
-Colloqui di counseling
-Spazio di ri-orientamento lavorativo

DESTINATARI
Bambini 1/3 anni, genitori, nonni

INDIRIZZO
Via Mantegazza, 23 – 20156 Milano

COME RAGGIUNGERCI
Tram 1, 12 (Fermata P.zza Castelli); Bus 57 (Fermata Via Varesina); Passante ferroviario fermate Villapizzone o Bovisa.

MODALITA’ DI ACCESSO
Accesso spontaneo o su segnalazione/invio parte dei soggetti del territorio. Il servizio è gratuito.

ORGANIZZAZIONE
Lo Spazio Gioco è sostenuto dal progetto Per un tempo giusto: alleanze strategiche per un welfare di comunità- P.T.G.

EQUIPE
Una coordinatrice, un’educatrice, una psicologa.

CONTATTI
Coordinatrice: Laura Beltrami, cell. 3669615473,  tel: 02.33006088; E-mail , l.beltrami@farsiprossimo.it

RETE
Stretta è la collaborazione con le scuole, i servizi socio – sanitari, le Parrocchie e gli altri protagonisti che arricchiscono l’offerta sociale del territorio oltre che la rete interna della cooperativa.