Il “nuovo” quarto stato

La cooperativa Farsi Prossimo ha collaborato attivamente con l’artista cinese Liu Xiaodong (1963) per la realizzazione del “nuovo Quarto stato”, esposto dal 28 aprile al 20 agosto alla Triennale di Milano in occasione della mostra Terra inquieta, curata da Massimiliano Gioni e organizzata in collaborazione con la Fondazione Trussardi.

L’opera, versione contemporanea del capolavoro di Pellizza da Volpedo, vuole raccontare l’epopea moderna dei migranti. Nel video gli studi preparatori dell’opera cui hanno collaborato ospiti dei centri di accoglienza della cooperativa Farsi Prossimo.

Leggi l’articolo del Corriere