Sprar-Casa Papa Francesco Cinisello Balsamo

Finalità e obiettivi
Il progetto SPRAR si pone come obiettivo principale la riconquista dell’autonomia individuale dei titolari di protezione internazionale accolti, intesa come emancipazione dal bisogno di assistenza, recupero delle proprie capacità di scelta e progettazione e riacquisizione della percezione del proprio valore, delle proprie risorse e potenzialità.

Attività
I servizi previsti dal progetto, che compongono un processo di accoglienza integrata in base alle Linee guida SPRAR, perseguono tali obiettivi attraverso differenti aree di intervento, dall’accoglienza materiale alla tutela psico-socio-sanitaria, in un’ottica finalizzata all’autonomia di ciascun beneficiario.

Destinatari
Uomini adulti aventi lo status giuridico di rifugiato, richiedente asilo, o in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari o destinatari di altre forme di protezione (sussidiaria).

Indirizzo
Via Marcello Zaffoni, 2, Cinisello Balsamo (MI).

Come raggiungerci
TRAM 31, BUS z222, BUS 702.

Modalità di accesso
Segnalazioni del Servizio Centrale Sprar.

Organizzazione
L’obiettivo è l’inserimento sociale e la permanenza nella struttura ed è subordinata all’accettazione da parte degli ospiti del progetto personalizzato di inserimento. Entro 30 giorni dal momento dell’ingresso nella struttura, l’ospite deve redigere, d’intesa con i responsabili stessi, il progetto personalizzato di inserimento; la non accettazione o il rifiuto dell’espletazione del progetto costituisce motivo di dismissione dall’accoglienza. I tempi di permanenza all’interno del progetto sono indicati nel patto e sono:

  • pari alla durata della procedura di riconoscimento della protezione internazionale, nel caso di richiedenti asilo;
  • sei mesi nel caso di rifugiati, titolari di protezione sussidiaria e di protezione umanitaria;
  • sei mesi dalla data della notifica del provvedimento della Commissione territoriale che riconosce la protezione internazionale, qualora l’ospite sia entrato nello SPRAR da richiedente protezione internazionale.

Equipe
1 Coordinatore di struttura part-time, 2 educatori part-time, 1 custode residenziale

Contatti
Coordinatore: Daniel de la Traba
Tel. 02.33009616, E-mail: sprar.casa.papafrancesco@farsiprossimo.it

Rete
Cooperativa Lotta contro l’emarginazione (gestore capofila), Comune di Cinisello Balsamo (capofila ente titolare del progetto).