Centro Diurno Rifugiati “Il Filo dell’Aquilone”

Finalità e obiettivi
Intrattenimento, socializzazione  e formazione di cittadini stranieri richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

Attività
Socializzazione e intrattenimento. Incontri di educazione civica e alfabetizzazione al rapporto con le istituzioni. Laboratori di lingua, cultura e storia italiana. Orientamento al lavoro, individuale e di gruppo, e sostegno alla ricerca attiva di opportunità formative e lavorative. Esercitazione nell’uso del computer. Orientamento giuridico di gruppo. Borse lavoro. Formazione professionale. Iniziative culturali e uscite didattiche sul territorio cittadino.

Destinatari
Cittadini stranieri, uomini e donne, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale accolti nei Centri di Accoglienza gestiti da Farsi Prossimo, minori stranieri non accompagnati, donne vittime di tratta.

Indirizzo
Via Kant, 8 – Milano

Come raggiungerci
A 400 metri dalla fermata Uruguay M1 della Linea Rossa o della linea 68 e 69.

Modalità di accesso
L’accesso avviene su Invio fatto dagli operatori del Centro di Accoglienza.

Organizzazione
L’accesso è regolato in base all’attività formativa frequentata.  Vige un Regolamento simile a quello dei Centri di Accoglienza da dove provengono gli ospiti.

Equipe
1 Coordinatore generale, 1 coordinatrice area lavoro, 2 operatori part-time, circa 10 volontari e 2 linguisti part time . Diversi collaboratori esterni (legali, linguisti, docenti, formatori, etc.).

Contatti

Christian Boniardi, tel. 02 33431433; E-mail: cd.rifugiati@farsiprossimo.it, c.boniardi@farsiprossimo.it

Rete
Strutture di accoglienza di Milano e provinzia (CAS e SPRAR). Partner di progetto sia privati che pubblici