Area Stranieri

A partire dagli anni Novanta il fenomeno dell’immigrazione è divenuto sempre più consistente e visibile.

Uno dei primi servizi di cui la cooperativa Farsi Prossimo ha assunto la gestione nel 1993 è stato destinato proprio all’accoglienza di richiedenti asilo. Da allora la cooperativa ha perseguito in modo sempre più mirato e specifico l’attivazione e gestione di servizi di accoglienza residenziale per stranieri, con particolare attenzione a profughi, richiedenti asilo e rifugiati.

Oltre a rispondere ai bisogni emergenti (cibo, alloggio, informazioni di base), si è sempre operato per favorire l’integrazione delle persone straniere nella nostra società, in un’ottica di superamento della logica emergenziale con cui troppo spesso è affrontato il tema dell’immigrazione.

Più recentemente il patrimonio di competenze sviluppato nel settore è stato valorizzato dall’apertura di servizi di altro genere, come gli sportelli territoriali per l’orientamento, e dalla realizzazione di progetti di intervento multisettoriali, ad esempio di accompagnamento all’autonomia, attuati attraverso diversi percorsi: appartamenti, pensionati sociali a bassa soglia, che hanno integrato i diversi servizi di cooperativa destinati alle persone straniere.

Questi servizi si rivolgono in primo luogo a soggetti o nuclei familiari richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione sussidiaria, ma anche a soggetti in uscita da percorsi di comunità o in condizione di precarietà provvisoria.

Nel corso degli anni le modalità di intervento si sono adeguate al mutare dei bisogni e del contesto, ma si è sempre mantenuta come prioritaria l’attenzione al rispetto e alla cura della persona nella sua integrità e il riferimento ad alti standard qualitativi, nonostante la progressiva riduzione delle risorse disponibili per la gestione dei servizi.

La cooperativa è iscritta alla prima sezione del registro delle Associazioni e degli Enti che svolgono attività a favore degli immigrati ai sensi degli artt. 52, 53 e 54 del DPR n 394/99 e al registro delle Associazioni che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni ai sensi dell’art. 6 del Dlgs. 215/03.

Progetti attivi

Casa Suraya

Centro Diurno Rifugiati "Il Filo dell'Aquilone"

SPRAR - Comune di Milano - Sede di Casa Monluè

SPRAR - Comune di Milano - Sede di via GIORGI

SPRAR - Comune di Milano - sede di via GORLINI

SPRAR - Comune di Milano - sede di via Sammartini

SPRAR - Comune di Milano - sede di viale F. Testi

SPRAR - Comune di Pavia - Sede di Romagnese

Archivio Progetti:

CENTRO POLIFUNZIONALE - Sede di via FALCK

Centro Polifunzionale - Sede di via NOVARA

Centro Polifunzionale- sede di Via Zendrini

Fondazione Casa del giovane

Progetto emergenza Nord Africa

Sportelli Immigrazione Distretto 4 ASL MI 2

Sportello Asilo